La Competizione


The Maestro Challange, manifestazione interamente dedicata al settore BAR, dopo il successo delle precedenti edizioni, è pronta a riaprire le porte della Costiera Amalfitana ai bartender di tutta Italia. Una location mozzafiato, il barman più conosciuto al mondo Salvatore “The Maestro” Calabrese, e 10 intraprendenti bartender, per due giorni di fantasia a colpi di shaker nella Divina Costiera.

Per spegnere la terza candelina di questa importante manifestazione, Salvatore “The Maestro” Calabrese e gli organizzatori dell’even- to, hanno deciso di omaggiare un grande maestro del Neorealismo italiano: Roberto Rossellini, che scelse la magica cornice di Maiori per girare alcuni dei più importanti capolavori del cinema del dopoguerra, carpendo tutta l’essenza di questa fantastica terra:

Sono dei pazzi, degli ubriachi di sole! Ma sanno vivere avvalendosi di una forza che pochi di noi posseggono: la forza della fantasia!
( Roberto Rossellini)

 

OGGETTO E FINALITA’

La manifestazione The Maestro Challenge giunge alla sua terza edizione, nel pieno rispetto della finalità del progetto: creare un appuntamento annuale che riunisca i migliori bartender d’Italia, attraverso la partecipazione ad un contest dedicato e patrocinato da un barman d’eccellenza, apprezzato su scala internazionale, Salvatore Calabrese detto “The Maestro”.

Le origini maioresi degli organizzatori e di Calabrese, il valore dell’ospitalità tipico della Divina Costiera e del settore BAR, diventano i presupposti per la realizzare un evento di nicchia che ha l’obiettivo di far riscoprire le peculiarità del territorio amalfitano: dai prodotti tipici alla sua essenza artistico – culturale.

Il tema prescelto per questa terza edizione è il “Cinema del Dopoguerra”, in omaggio ad uno dei maggiori esponenti del Neorealismo italiano, Roberto Rossellini, che scelse Maiori per la realizzazione di alcuni dei suoi più importanti capolavori cinematografici, risco- prendo ed apprezzando la valenza artistica di questo territorio.

Il contest si svolgerà dal 19 al 20 giugno 2017 nella splendida cornice di Maiori.

Due giorni durante i quali, i bartender selezionati, potranno sfidarsi a colpi di shaker, sotto l’occhio attento del Maestro Salvatore Calabrese.

I partecipanti saranno chiamati ad ideare un cocktail ispirandosi ad uno dei capolavori del cinema del dopoguerra, secondo i criteri stabiliti dal presente bando.

Nella sfida finale, i fantasiosi bartender si esibiranno nella realizzazione del cocktail ideato, davanti ad una giuria speciale formata da Salvatore “The Maestro” Calabrese ed importanti ospiti internazionali: Peter Dorelli, Leonardo Leuci, Flavio Angiolillo ed il direttore di Bargiornale Stefano Nincevich.

 

CHI PUO’ PARTECIPARE

Possono partecipare tutti i bartender residenti in Italia, con un età superiore ai 18 anni.

 

COME PARTECIPARE

I partecipanti dovranno rispettare quanto segue:
ideare un cocktail, “pre-dinner, sparkling o long drink”, ispirandosi ad uno dei capolavori del cinema del dopoguerra.

Il cocktail ideato dovrà contenere:

1. Un distillato a scelta del portfolio Campari, tra i seguenti:
Vodka > Skyy Vodka;
Rum > Appleton Estate Signature Blend, Appleton Estate Reserve Blend, Appleton Estate 12 anni; – Gin > Bankes, Bulldog;
Whiskey > Wild Turkey Bourbon 81, Wild Turkey Bourbon 101, Wild Turkey Rye;
Tequila > Espolòn “Blanco” o “Reposado”.

2. Uno dei seguenti liquori Campari: Biancosarti, Bitter Campari, Aperol, Cinzano Vermouth 1757 (Bianco, Rosso, Dry), Cynar, Zedda Piras Mirto, Cinzano Prosecco.